Fondazione AM per Lizori

Lizori è un esempio di come il privato e il pubblico possono collaborare concretamente. Il caso più recente è il rifacimento della pubblica illuminazione lungo le stradine del Borgo e la realizzazione ex novo dell’illuminazione artistica delle mura e delle torri, portata a termine a fine 2015. L’intervento, fortemente voluto da quanti si prendono cura del luogo e hanno a questo scopo sensibilizzato l’Amministrazione comunale di Campello sul Clitunno, è stato reso possibile dalle erogazioni liberali di soggetti privati, che hanno cofinanziato l’opera. Lampade rigorosamente fatte a mano (pur se dotate di tecnologie alquanto sofisticate, come per l’utilizzo del sodio ad alta pressione e quindi capaci di garantire il massimo risparmio energetico e rinnovare quel ‘patto di alta ecobiologia’ sui cui Lizori si fonda).
Una luce calda che non distorce affatto i colori ed anzi esalta i cromatismi naturali delle pietre…
Una luce che avvolge in una morbida nuvola d’oro lo skyline di Lizori, acceso sulla valle e attraente fino alle sue più lontane latitudini.

targa-fondazionePrendersi cura materialmente del Borgo (dalla pulizia delle strade, al verde e alle manutenzioni). Promuovere al suo interno attività formative, eventi culturali e scientifici di respiro anche internazionale. Incentivare nuove attività d’impresa,  botteghe artigiane, servizi turistici. Sono alcune delle mission perseguite, investendo nel luogo, dalla “Fondazione di ricerca scientifica e umanistica Antonio Meneghetti”: proprio quelle mission che garantiscono la piena e piacevole fruibilità del Borgo. Proficuo e molto attivo il rapporto di collaborazione instaurato a questo scopo dalla Fondazione con le Istituzioni del territorio. Una partnership che, ad esempio, ha visto la Fondazione in prima fila, tra i soggetti privati che, con le proprie erogazioni liberali, hanno reso possibile la realizzazione della nuova illuminazione artistica delle mura e il totale rifacimento dell’illuminazione interna. Una partnership in virtù della quale, tra le altre cose, è la Fondazione ad aver acquisito la gestione diretta degli unici spazi di proprietà comunale presenti all’interno del Borgo: ad iniziare da Palazzo Ducale,  i cui spazi interni ed esterni sono stati riqualificati e recuperati alla piena fruibilità e che è stato così finalmente riaperto al pubblico.

Visita il sito

Per Amare Lizori…

alizori

  • A_LIZORI-pagine

    Richiedi la tua A, disponibile in varie colorazioni alla mail: lizori@fondazionemeneghetti.ch

    MODULO D’ORDINE

  • L’intervento di riqualificazione del Borgo è stato condotto con risorse esclusivamente private, investite da decine di persone, accomunate da entusiasmo e passione, non solo per acquistare e ristrutturare, ciascuno, la propria unità immobiliare (ruderi), ma anche per restituire alla fruizione collettiva tutti gli spazi di uso comune. Senza sussidi né sponsor, senza finanziamenti pubblici o di terzi, senza alcun intento speculativo.

    Il Progetto “Una A per Lizori” è una iniziativa promossa dalla Fondazione di Ricerca Scientifica ed Umanistica Antonio Meneghetti (ente svizzero no profit) per continuare a sostenere e curare il Borgo Lizori.

    Potrai ricevere una A con una minima donazione che contribuirà allo sviluppo del Borgo Lizori. Tutti i proventi derivanti da questo progetto saranno utilizzati dalla Fondazione per mantenere strade, piazze, terrazzamenti, servizi e per incrementare attività culturali, ricreative, scientifiche e artistiche nel rispetto di quei valori umanistici che hanno dato i natali alla rinascita di questo Borgo.

a-per-lizori-scultura